Alex Lynn batte il connazionale Jake Dennis e ottiene la Julius Baer Pole Position per il Round 12 dell'Heineken® E-Prix di Londra

Alex Lynn ha conquistato la Julius Baer Pole Position con una prestazione straordinaria nella Super Pole che gli ha consentito di superare Jake Dennis (BMW i Andretti Motorsport), per la grande gioia del box della Mahindra Racing, e di completare una prima fila completamente britannica nella gara di casa a Londra.

Alex Lynn di Mahindra Racing ha conquistato la sua seconda Julius Baer Pole Position di Formula E con un giro veloce prima del Round 12 dell'Heineken® E-Prix di Londra, superando il tempo del pilota della BMW i Andretti Motorsport, Jake Dennis, che partirà dalla seconda posizione. La prima fila sarà quindi tutta britannica in questa gara che sancisce il ritorno della Formula E nella capitale dopo cinque anni di assenza.

Lynn è stato il penultimo pilota a scendere in pista nella Super Pole e ha realizzato una grande impresa: le sue prestazioni nel settore finale sono state straordinarie e gli hanno consentito di ottenere circa 0,3 secondi di vantaggio sul benchmark di Dennis e di aggiudicarsi la Julius Bar Pole Position.

COME GUARDARE LA GARA: scopri dove e come guardare ogni minuto della Stagione 7

"È passato molto tempo da New York 2017 a oggi!" ha affermato Lynn. "Conquistare un'altra pole nella gara di casa è speciale. Questo pomeriggio sarà una gara dura su una pista difficile. Inizieremo dalla posizione migliore e vediamo se riusciamo a portare a casa un trofeo".

Come quarto pilota dello shootout del gruppo di sei auto, Dennis era riuscito a migliorare il tempo realizzato in precedenza da Sebastien Buemi di tre decimi nel primo settore, incarnando lo spirito del bulldog britannico che appare sul suo casco speciale per questo fine settimana. Ha continuato il resto del giro con una corsa pulita e alla fine a ottenuto un vantaggio di 0,083 secondi sul pilota svizzero.

Buemi di Nissan e.dams ha lasciato la sua squadra a bocca aperta con un favoloso settore finale che gli ha consentito di assicurarsi il terzo posto: un ottimo posto di partenza per il primo E-Prix presso l'ExCeL London.

Il pilota brasiliano, Sergio Sette Camara, mostra sempre grande precisione nei giri ed essendo il secondo pilota a scendere in pista ha ottenuto una pole provvisoria. Alla fine il pilota della DRAGON / PENSKE AUTOSPORT partirà dalla quarta posizione.

FE su C4: Guarda l'Heineken E-Prix di Londra dal vivo e in chiaro su Channel 4 nel Regno Unito

Andre Lotterer, della Porsche, ha inizialmente realizzato il miglior tempo nelle Qualifiche di gruppo e sembrava avere ottime chance per la conquista della Pole. L'esperienza del pilota tedesco, però, non è stata sufficiente e alla fine, con sei decimi di differenza dal primo, dovrà partire dal quinto posto.

Nato è stato il primo a scendere in pista nel gruppo della Super Pole dopo aver fatto rientrare la ROKiT Venturi Racing nello shootout. Il suo tempo di 1:23.912 non è stato malvagio, ha spinto al massimo la sua Venturi con motore Mercedes, ma si è dovuto accontentare del sesto posto.

Condizioni di prova

Per la prima gara del Campionato mondiale FIA nella capitale britannica, i piloti hanno dovuto fare i conti non solo con il circuito completamente nuovo dell'ExCeL London, ma anche con una competizione automobilistica internazionale che in prima mondiale si svolge su un tracciato in parte indoor. Infine, anche le condizioni meteo hanno contribuito a rendere la gara doppiamente difficile.

Incidente nelle Qualifiche per Max Guenther della BMW i Andretti Motorsport

La pioggia durante la notte ha comportato la presenza di acqua sulla pista che è stata trasportata dalle auto anche nelle parti coperte del tracciato. Il circuito si è asciugato ad ogni passaggio delle auto, tanto che tre piloti del Gruppo 3 e tre del Gruppo 4 sono riusciti ad arrivare in Super Pole. Le condizioni del circuito sono state talmente difficili inizialmente da far uscire completamente Maximilian Guenther, il pilota che aveva ottenuto il tempo migliore nelle Prove libere 2.

Il pilota tedesco ha urtato le barriere entrando nella curva 15 e il retrotreno della sua auto si è staccato. L'auto è scivolata lungo le barriere alla sua sinistra e ha riportato danni che non gli hanno consentito di continuare le Qualifiche con la sua iFE.21 del team BMW i Andretti Motorsport. L'incidente ha inoltre provocato l'esposizione della bandiera rossa.

"Le curve 9, 10, 11, 12, 16 e 17 sono ancora molto, molto umide" ha affermato Mortara del Gruppo 1, anche se gran parte dell'acqua stagnante si era asciugata tra le Prove libere 2 e le Qualifiche.

Il Round 12 dell'Heineken® E-Prix di Londra partirà alle 14.30 ora locale.

Eroe dell'E-Prix di Londra

Non perderti gli articoli, i tempi, le storie inedite e i risultati dell'Heineken® E-Prix 2021 di Londra